Arte visite 336

La vita in multiesposizione di Christoffer Relander

1 min

In un mondo super-tecnologico e iper-specializzato è fondamentale comprendere le proprie attitudini e dare un’impronta personale alle proprie passioni.

Christoffer Relander, ex marine finlandese, oggi rinventato fotografo ha improntato la passione di una vita su una tecnica ben precisa: lo scatto in multiesposizione.

Questa tecnica è stata utilizzata già con macchine fotografiche analogiche, semplicemente imprimendo 2 o più immagini sul medesimo fotogramma, Relander invece utilizza una reflex digitale in modalità ‘on camera’, dando vita a ritratti davvero molto suggestivi.

05 RobaDaGrafici

01 RobaDaGrafici

02 RobaDaGrafici

03 RobaDaGrafici

06 RobaDaGrafici

08 RobaDaGrafici

La sua scelta di utilizzare questo strumento piuttosto che un qualsiasi software di fotoritocco, può considerarsi un valore aggiunto alla bellezza delle immagini.

Infatti, se anche si raggiungesse il medesimo risultato in post-produzione, questo mancherebbe dell’atmosfera che le foto di Relander ricreano nello spettatore.

Ma il finlandese non smette di sperimentare e dal ritratto in bianco e nero, passa a quello a colori e a figura intera per il progetto di una campagna di beneficenza a cui partecipa nel 2012, intitolata “Children with tumors“.

L’artista spiega questa sua scelta dicendo che ogni piccolo particolare è stato curato per trasmettere in ogni scatto la bellezza e la gioia di vivere di quei bambini coraggiosi.

Sperimentare mettendosi alla prova, sempre…questo è l’unico modo per scoprire il proprio posto nel mondo.

07 RobaDaGrafici

09 RobaDaGrafici

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.
Condividi l'articolo
Se questo articolo ti è piaciuto, ti chiedo solo di condividerlo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

arte

Arte

Le sculture di cibo in miniatura di Shay Aaron

“A volte bisogna pensare in piccolo per fare le cose in grande.”
Niente di più vero se si analizza il caso di Shay Aaron, artista di grande talento di Tel Aviv, creatore di impressionanti sculture di cibo in miniatura.

arte

Arte

ARTE DI STRADA 3D | I graffiti urbani

2 minQuando si pensa ai graffiti urbani si pensa sempre a qualcosa di…

arte

Arte

Mobile Lovers di Banksy venduto a 500 mila euro per salvare un circolo

1 minRicordate l’opera “Mobile Lovers” di Banksy? Il murale è quello che ritrae…