Web e Code Script visite 689

La base della sintassi di jQuery: $(document) .ready()

1 min

jquery-document-ready-function

Se vi state avvicinando da poco a jQuery e state iniziando a studiarlo, avrete notato che spesso il codice con il quale vengono eseguite le funzioni inizia con la funzione $(document).ready();

Analizziamo il codice e spieghiamo il suo significato:

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
<script type="text/javascript">
$(document).ready(function(){

    // qui inseriremo tutte le funzioni
    alert("sostituisci l'alert con le tue funzioni");

});
</script>

La sintassi jQuery inizia sempre con il simbolo del dollaro che sostituisce l’utilizzo della funzione jQuery().

L’HTML è strutturato sul modello DOM (Document Object Model), un modello orientato agli oggetti. Quando parliamo di “document” facciamo proprio riferimento a questo modello. Il termine inglese “ready” significa invece “pronto” e nel codice jQuery è una funzione, o azione base.

Con $(document).ready(); intendiamo quindi che le funzioni presenti nel codice devono essere eseguite non appena è stato caricato il documento HTML.

Notare che .ready(); termina con un punto e virgola. Questo serve a dire a jQuery che hai terminato di dargli un comando.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.
Condividi l'articolo
Se questo articolo ti è piaciuto, ti chiedo solo di condividerlo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *