Grafica visite 376

L’identità visiva dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Rio 2016

1 min

Martedì 5 agosto, precisamente a due anni dalla Cerimonia di Apertura, è stata resa pubblica l’identità visiva dei Giochi Olimpici di Rio, ispirata al Brasile, ai brasiliani e a Rio de Janeiro.

La realizzazione è stata affidata ad un team di design e brand management appositamente creato. Il lavoro, che ha portato via più di un anno, ha richiesto studi sugli aspetti storico-culturali brasiliani, nonché l’immersione fotografica nei paesaggi di Rio per la ricerca dei suoi riferimenti visivi.

rio-2016-identità-visiva

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Il visual riproduce un landscape del Brasile, tra cui spicca al centro un’icona del Cristo di Rio, sicuramente il simbolo più rappresentativo. Pare una sorta di fluido energetico, come l’arte, l’identità ed i flussi culturali che scorrono nel Paese. Decisamente vivace, multicolore, come a riflettere la diversità armonica del Brasile, ma anche sinuosa e coinvolgente come un abbraccio, ispirata al riconosciuto calore umano della popolazione carioca.

Che vi pare del risultato?!

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.
Condividi l'articolo
Se questo articolo ti è piaciuto, ti chiedo solo di condividerlo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *