Comunicazione visite 196

I trend di ricerca su Google sulla Coppa del Mondo

1 min

Google ha da poco tempo pubblicato i maggiori trend relativi alle ricerche sulla Coppa del Mondo.

Con riferimento in particolare al prossimo match, il primo, che l’Italia disputerà con l’Inghilterra, risulta che gli italiani pensino:

  • per il 21% ad una vittoria
  • per il 53% ad un pareggio
  • per il 26% ad una sconfitta.

Magari Google trends si potrebbe rivelare uno strumento valido per i bookmakers. 🙂

Altre domande che in questo periodo si stanno ponendo gli italiani sono:

  • Dove si svolgeranno i mondiali del 2026?
  • Cosa ha detto Materazzi a Zidane?
  • Dove giocherà la nazionale italiana in Brasile?

google-trend-mondiale

Ciò che incuriosisce sono le ricerche relative ai personaggi di maggiore interesse. Accanto a giocatori che giocheranno i mondiali, Immobile e Pirlo, il personaggio maggiormente ricercato è Toni, che non è partito per il Brasile, evidentemente con grosso rimpianto da parte degli Italiani.

Visita il sito

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.
Condividi l'articolo
Se questo articolo ti è piaciuto, ti chiedo solo di condividerlo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

comunicazione

Comunicazione

Time Slice di Richard Silver. Edifici e monumenti dal giorno alla notte

1 min“Time Slice” è il progetto del fotografo newyorkese Richard Silver. L’idea è…

comunicazione

Comunicazione

Chiude il servizio di messaggistica Windows Messenger

1 min Se ne va un pezzo di storia. Dopo aver acquistato infatti…

comunicazione

Comunicazione

Come ottenere il massimo da un grafico in 10 mosse

6 minNascono spesso articoli su come far impazzire un grafico. Io voglio spiegarvi…