Arte visite 431

I fiammiferi giganti dalle sembianze umane di Wolfgang Stiller

1 min

fiammiferi-giganti

Oggi vi parlo dell’artista svizzero Wolfgang Stiller e di una raccolta delle sue opere dal nome “Matchstick Men“.

Dall’aspetto lugubre quanto affascinanti, le opere mostrano dei fiammiferi giganti con la capocchia a forma di testa umana.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Ma come nasce un’opera del genere? La storia racconta che l’artista avesse nel suo studio da tempo questi stampi di testa umana e che, ad un certo punto, gli siano sembrati come il residuo di un incendio. Ha pensato quindi di porre le suddette teste su grosse travi di legno, realizzando in tal modo fiammiferi di dimensioni spropositate.

La bellezza dell’arte è data dal fatto che le opere si prestano a molteplici interpretazioni. Quella che consideriamo la più attendibile deriva dalla visione del rapporto dell’artista con la morte, evidenziata dalla scatola di cerini, come fosse una tomba. L’opera rappresenta quindi la fugacità della vita dell’uomo sulla terra e il suo inesorabile destino (alla morte non si sfugge).

Se leggete l’opera diversamente, scriveteci la vostra personale interpretazione.

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.
Condividi l'articolo
Se questo articolo ti è piaciuto, ti chiedo solo di condividerlo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *