Comunicazione visite 356

Facebook acquista Oculus VR, leader nella tecnologia della realtà virtuale

4 min

E’ passato poco tempo dall’acquisto di Whatsapp da parte di Facebook. E un altro grande passo oggi è stato compiuto dalla grande multinazionale con l’acquisto per circa 2 miliardi di dollari di Oculus VR, leader nella tecnologia della realtà virtuale.

Quest’ultima si era messa in evidenza per la realizzazione di un casco con uno schermo, il famoso Oculus Rift, grazie al quale si potevano cogliere i movimenti del capo umano grazie a dei sensori posti su di esso e rifletterli nel mondo virtuale, consentendo di immergersi totalmente in quest’ultimo come nel mondo reale.

Ecco illustrato nel video di cosa stiamo parlando.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Con Whatsapp e Oculus VR si aprono scenari sempre più nuovi per Facebook, che sicuramente nel breve periodo sfrutterà a pieno i suoi ultimi acquisti imprimendo alle due aziende una grande accellerata. Il team di Facebook si allarga e ingerisce nuove straordinarie e creative menti al proprio interno.

heres-what-happened-when-we-strapped-a-bunch-of-people-into-the-oculus-rift-virtual-reality-headset

Cosa ci riserverà il futuro prossimo?! Ce lo dirà Mark Zuckerberg, che intanto da Palo Alto ci comunica con un post su Facebook il suo ultimo acquisto.

“I’m excited to announce that we’ve agreed to acquire Oculus VR, the leader in virtual reality technology.
Our mission is to make the world more open and connected. For the past few years, this has mostly meant building mobile apps that help you share with the people you care about. We have a lot more to do on mobile, but at this point we feel we’re in a position where we can start focusing on what platforms will come next to enable even more useful, entertaining and personal experiences.
This is where Oculus comes in. They build virtual reality technology, like the Oculus Rift headset. When you put it on, you enter a completely immersive computer-generated environment, like a game or a movie scene or a place far away. The incredible thing about the technology is that you feel like you’re actually present in another place with other people. People who try it say it’s different from anything they’ve ever experienced in their lives.
Oculus’s mission is to enable you to experience the impossible. Their technology opens up the possibility of completely new kinds of experiences.
Immersive gaming will be the first, and Oculus already has big plans here that won’t be changing and we hope to accelerate. The Rift is highly anticipated by the gaming community, and there’s a lot of interest from developers in building for this platform. We’re going to focus on helping Oculus build out their product and develop partnerships to support more games. Oculus will continue operating independently within Facebook to achieve this.
But this is just the start. After games, we’re going to make Oculus a platform for many other experiences. Imagine enjoying a court side seat at a game, studying in a classroom of students and teachers all over the world or consulting with a doctor face-to-face — just by putting on goggles in your home.
This is really a new communication platform. By feeling truly present, you can share unbounded spaces and experiences with the people in your life. Imagine sharing not just moments with your friends online, but entire experiences and adventures.
These are just some of the potential uses. By working with developers and partners across the industry, together we can build many more. One day, we believe this kind of immersive, augmented reality will become a part of daily life for billions of people.
Virtual reality was once the dream of science fiction. But the internet was also once a dream, and so were computers and smartphones. The future is coming and we have a chance to build it together. I can’t wait to start working with the whole team at Oculus to bring this future to the world, and to unlock new worlds for all of us.”

Il sunto dell’annuncio

Mark annuncia l’acquisto, torna sul concetto che pare tormentarlo, la ricerca di un mondo sempre più aperto e connesso.
Con questo acquisto si guarda oltre la telefonia e le applicazioni mobili di condivisioni di contenuti con le persone care, si guarda al futuro e a quello che potrà essere, con l’obiettivo di renderlo più utile e divertente.

Facebook si muove verso nuovi tipi di esperienze, si muove verso il futuro immaginandolo… costruendolo!

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo. Condividi l'articolo


Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

comunicazione

Comunicazione

Time Slice di Richard Silver. Edifici e monumenti dal giorno alla notte

1 min“Time Slice” è il progetto del fotografo newyorkese Richard Silver. L’idea è…

comunicazione

Comunicazione

PARCHEGGIO CANOA | Guerrilla Advertising

1 min Ogni giorno che passa gli italiani son sempre più stressati alla…

comunicazione

Comunicazione

Come ottenere il massimo da un grafico in 10 mosse

6 minNascono spesso articoli su come far impazzire un grafico. Io voglio spiegarvi…