Web e code script visite 56

Come utilizzare include di php nella costruzione del sito

4 min

Come funziona include php

La progettazione è un momento importante e da non sottovalutare per la realizzazione del sito. E’ importante avere ben chiaro come lo stesso dovrà funzionare, oliare gli ingranaggi, pensando ai dettagli. E’ fondamentale ad esempio, in vista di aggiornamenti futuri, fare in modo che essi siano quanto più rapidi possibili, cioè che non ci portino via molto tempo. Capiterà di dover modificare un menu nell’header o nella sidebar, o di voler modificare il footer. Si tratta di sezioni che nella maggioranza dei casi resta invariata nelle diverse pagine, per cui conviene fare in modo che basti effettuare la modifica una volta, di modo che venga applicata ovunque nel sito risparmiandoci parecchio lavoro. Di questo si occupa una semplice funzione di php, l’include.

Come funziona l’include. Un esempio pratico

Facciamo un esempio per capire subito il suo meccanismo, davvero molto semplice.
Creiamo una pagina in html puro, avendo bene in mente le parti che pensiamo che saranno fisse nelle varie pagine. Ho creato una pagina con 3 parti principali: header (cui ho assegnato colore verde), contenuto (che ho lasciato di colore bianco) e footer (cui ho assegnato colore rosso). Ovviamente possiamo creare infinite sezioni.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

Esempio pratico di include php

<html>
<head>
<title>Come utilizzare include di php</title>
</head>
  <table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0"
   style="background-color:green">
   <tr>
     <td>contenuto dell'header
     </td>
   </tr>
  </table>
  <table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0">
   <tr>
    <td>contenuto della pagina
    </td>
   </tr>
  </table>
  <table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0"
   style="background-color:red">
   <tr>
    <td>contenuto del footer
    </td>
   </tr>
  </table>
</body>
</html>

A questo punto non resta che tagliare il codice secondo i nostri interessi, ossia andiamo a rendere l’header e il footer dei file esterni che poi richiameremo nelle diverse pagine che costruiremo, nel nostro esempio una qualunque pagina.php.

L’header

Creiamo il file header.php e incolliamo il codice seguente, ossia la prima parte della pagina html creata in precedenza. Lo richiameremo poi in tutte le pagine.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo

<head>
<title>Come utilizzare include di php</title>
</head>
  <table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0"
   style="background-color:green">
   <tr>
     <td>contenuto dell'header
     </td>
   </tr>
  </table>

Il footer

Creiamo ora il file footer.php e incolliamo il codice seguente, ossia l’ultima parte della pagina html creata in precedenza. Lo richiameremo poi in tutte le pagine.

<table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0"
   style="background-color:red">
   <tr>
    <td>contenuto del footer
    </td>
   </tr>
</table>
</body>
</html>

La pagina che richiama header e footer

Non resta che creare una pagina del nostro sito, ad es. pagina.php, in cui andremo a richiamare le nostre parti di pagina esterne.

<?php include 'header.php'; ?>
<table width="100%" height="50px" border="0" cellpadding="0" cellspacing="0">
  <tr>
   <td>contenuto della pagina
   </td>
  </tr>
</table>
<?php include 'footer.php'; ?>

Come avete potuto vedere è un’operazione davvero semplice ed utilissima. Ho utilizzato per comodità le tabelle, ma funziona allo stesso modo con i div.

Problemi di visualizzazione?

Se non vedete il risultato in locale, non vi preoccupate, il php ha bisogno di un server per funzionare, quindi caricate i vostri file su un server (anche gratuito) e se avete seguito passo passo la guida non dovreste avere alcun problema.

Scarica il file » include php

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo. Condividi l'articolo


Articolo a cura di: Del Re Valerio
Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Sono l'ideatore del blog Robadagrafici.com e mi occupo di comunicazione visiva, grafica e web, per le aziende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Potrebbe anche interessarti

tooltip nuvoletta testo
webdesign

Web e code script

Tooltip: nuvoletta di testo al passaggio del mouse

3 minTalvolta nel web capita di avere poco spazio per esplicare tutti i…

estensioni google chrome
webdesign

Web e code script

Top 5 estensioni Google Chrome per grafici e web designer

3 minGoogle Chrome è un compagno di lavoro di ogni web designer. Gli…

webdesign

Web e code script

I loghi di famosi brands disegnati in puro codice CSS

1 minCon CSS3 il design ha fatto passi da gigante. Ultimamente si sta…