Grafica

Il logo del Cliente, storie di ordinaria follia

Conquistiamo la fiducia di un nuovo Cliente.
Abbiamo chiuso un buon accordo, realizzeremo per lui sito internet e cartellonistica.
Siamo entusiasti di iniziare a lavorare sui nostri nuovi progetti.
Attendiamo (ormai con ansia) l’invio del logo per iniziare.
Ci arriva una mail, è lui, il nostro Cliente.
Apriamo la mail con le dita incrociate. Azz! Un file Word.
Disperati lo apriamo, anzi già prima bestemmiamo, così per portarci avanti col lavoro.
Logo in gif (magari animata) e ci strappiamo tutti i capelli.
Toccherà ricostruirlo… se possibile!

Questo è quello che accade spesso… molto spesso… troppo spesso…
insomma un classico per noi grafici.

Di certo è uno degli argomenti su cui scherziamo di più ma non c’è nulla da ridere.
QUI LA SITUAZIONE È SERIA.

Cari clienti, sappiate che ogni volta che inviate un logo in Word, un grafico muore, prima per la disperazione, poi dalle risate.

logo-in-word

Quando sbaglia il nipote

Realizzare un logo non è mai un’operazione semplice. Oltre alle capacità tecniche e creative, anche il software utilizzato è importante. Pseudo grafici (i “nipoti” della situazione che ti creano il logo per 10 € o addirittura gratis) utilizzano programmi non idonei (ad esempio Word, Excel o Power Point) ed il risultato è qualcosa di improponibile, un’immagine bitmap, magari di piccole dimensioni, che quindi non è possibile ingrandire a piacimento per i vari utilizzi che man mano si rendono necessari alla comunicazione dell’attività titolare del logo.

Quando sbaglia il Cliente

Spesso a sbagliare non è lo pseudo grafico, ma il Cliente che non conserva, o non ha mai richiesto, il logo della sua azienda in formato vettoriale. Del resto cosa può saperne lui di bitmap, raster, tracciati, vettori. Lui conosce solo la Geipeg, “se ne sa a pacchi”, e il Uord… il maledetto Uord.

Storie assurde raccontate sui social dai grafici

Ormai siamo così tristemente rassegnati alla situazione che non resta che riderci su. Ecco quindi una selezione delle “peggio storie” sui loghi ricevuti dai Clienti raccontate sui social dai colleghi.

  • clienti che non riuscendo ad aprire i loghi vettoriali in pdf, li inseriscono in un file .doc pensando di fare un favore al grafico
  • clienti che inviano foto di loghi, biglietti da visita, adesivi o vetrofanie pensando che basti una semplice scansione
  • clienti che per far contenti i grafici che richiedono il logo con estensione ai, eps o pdf, convertono una jpeg in pdf e inviano la mail con oggetto “logo vettoriale”
  • clienti che rimpiccioliscono il logo con paint perchè non riescono a inviarlo… tanto con paint puoi modificare il formato su ridimensiona
  • clienti che inviano file dal nome “logovettoriale.png”
  • clienti che gli chiedi il logo in alta risoluzione e ti dicono di prenderlo dal sito
  • clienti che mandano il logo via fax

Se ne sentono ormai di tutti i colori e, intanto, c’è qualcuno che pensa di aprire leghe contro la bassa risoluzione o contro le immagini nel file Word. Che poi, perchè per inviarci una Jpeg del vostro logo l’inserite in un file Word?! Mah, il mistero si infittisce.

Ti sono capitate altre situazioni assurde?! Raccontale lasciandoci un commento.




emoticons

avatar
Autore: Valerio Del Re

Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni,
Grafico e Web Designer freelance, CEO presso Robadagrafici


Cosa ne pensi? Esprimi la tua opinione.
Scrivi un commento.

Loading Facebook Comments ...

Ti potrebbero interessare anche:


color-theory

Video-lezione in motion graphic sulla teoria del colore

Un video realizzato in motion graphic spiega in maniera semplice e chiara attraverso animazioni la teoria del colore. […]


seb-lester-video

Seb Lester video: i loghi famosi riprodotti a mano libera

“I doodle a lot”. Questo è ciò che scrive l’esperto in tipografia Seb Lester quando pubblica i suoi […]


scaricare-font-gratis

Scaricare Font Gratis. I migliori siti attendibili

Scaricare font gratis è ormai diventata un’impresa. Troppo spesso cerchiamo online un carattere che ci piace e vorremmo […]


25

25 anni di Adobe Photoshop: il video

25 anni di Adobe Photoshop, di creatività, di grafica. Per festeggiarli, un video virale che mostra le “magie” […]


immagini-vettoriali-gratuite

Immagini vettoriali gratis. Scopri dove scaricarle

In quest’articolo vi propongo una interessante raccolta di siti contenenti immagini vettoriali gratis. Prima però cerchiamo di capire […]


presentare-lavori-clienti

Presentare lavori grafici ai Clienti. Come farlo al meglio

Se partecipate a concorsi di grafica vi sarà capitato di osservare lavori altrui impaginati davvero bene. Il vostro […]


img-gratis

Immagini e foto da scaricare gratis. Ecco i migliori siti

Se sei un grafico o web designer molto probabilmente sei iscritto a gruppi su Facebook dedicati al tuo […]


pictura-photoshop-plugin

Cerca le immagini di Flickr direttamente su Photoshop

Oggi vi segnalo uno strumento davvero interessante. Se siete soliti vagare per Flickr alla ricerca di immagini da […]


clipping-magic-tool

Clipping Magic: tool online per scontornare le immagini

Scontornare gli oggetti all’interno delle immagini è un’operazione delicata con la quale prima o poi ogni giovane grafico […]


gif-youtube

Creare gif animate da video di YouTube

Esiste un sito grazie al quale puoi creare delle gif animate da video caricati su YouTube. Questo tool […]


Shares

Robadagrafici.com non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2001. Le immagini e i testi pubblicati sono valutati come di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
Tutti i contenuti sotto Licenza Creative Commons. Marchi e loghi di soggetti terzi utilizzati in questo sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Roba da Grafici © 2011-2016 - Progetto a cura di ServiziWeb Srl - Privacy & Cookies Policy