Social

Come moderare i commenti di Facebook su un sito

Tempo fa abbiamo parlato dei punti di forza e di debolezza dei commenti di Facebook su un blog. Oggi approfondiremo il tema in questione sotto un particolare aspetto.

Mi è capitato di recente di ricevere da parte di un cliente la richiesta di inserire i commenti di Facebook sul proprio sito internet. Si tratta di una testata giornalistica, che si è subito preoccupata della scottante “moderazione dei commenti”. In particolari casi gli utenti dei siti si lasciano infatti andare ad esternazioni non propriamente educate, specialmente quando si affrontano temi caldi, magari di denuncia, che scatenano l’ira del web ed il conseguente commento selvaggio.

Non bisogna assolutamente sottovalutare la moderazione di tali commenti, poichè talvolta le responsabilità di ciò che viene scritto negli stessi possono essere (e spesso lo sono) attribuite all’incolpevole titolare del sito, che di conseguenza ha l’obbligo di controllarli per non incorrere in sanzioni indesiderate.

A tal proposito diviene fondamentale lo strumento di moderazione dei commenti che mette a disposizione il social network Facebook, ben realizzato, con poche ma ottime impostazioni/opzioni e perfettamente funzionante.

Prima di spiegarvi come funziona, voglio farvi soffermare su un’altra questione importantissima. I commenti di Facebook sono molto validi perchè favoriscono l’interazione con i lettori del sito. Se tuttavia non andiamo a moderare i commenti (come erroneamente vedo spesso in giro per il web) non c’è modo di ricevere notifiche quando un utente posta un commento. Per cui se vogliamo scoprire se qualcuno ha scritto sul nostro sito e magari ci ha posto delle domande, non ci resterebbe che scorrere tutte le pagine del sito in questione, magari centinaia o migliaia di articoli.

Assodata l’assurdità di tale condizione non ci resta che andare ad applicare la moderazione suddetta sul nostro sito. Vi spiego in pochi passi come fare.

commenti facebook

La procedura per moderare i commenti di Facebook

Gli step principali sono tre:

  • Creare un’applicazione di base
  • Creare il box commenti di Facebook
  • Inserire il codice sul sito internet

Analizziamoli punto per punto questi tre passaggi.

Creiamo una nuova applicazione di Facebook

Quando si legge il termine applicazione spesso ci si spaventa, in realtà crearne una è più semplice di ciò che si pensa, specie se non dobbiamo realizzare nulla di complesso e questo è il nostro caso.

Se non vi siete ancora registrati come sviluppatori, dovete compiere l’operazione prima di creare una nuova App.

Andiamo quindi alla pagina Sviluppatori (Developers) Facebook e clicchiamo su Apps nel menu in alto per accedere alla pagina relativa alle proprie applicazioni realizzate.

Clicchiamo quindi sul tasto Crea Applicazione, in alto a destra sotto l’immagine del nostro profilo. A questo punto compiliamo i campi come segue:

Informazioni di base

  • Display Name: nome da assegnare all’applicazione
    (ad esempio: Commenti Blog)
  • Indirizzo e-mail di contatto: il tuo indirizzo e-mail
    (ad esempio: info@robadagrafici.com)
  • App Domains: l’url del sito su cui inserire i commenti senza www.
    (ad esempio: robadagrafici.com)

Scegli come la tua app si integra con Facebook

  • Indirizzo del sito: indirizzo completo del sito
    (ad esempio: http://www.robadagrafici.com)

Non ci resta che annotare nei nostri appunti l’App ID presente nella parte alta della pagina, accanto all’immagine. La useremo in seguito.

Il primo passaggio è completo. E’ stato semplice, non vi pare?!

Creare il box commenti di Facebook

Andiamo alla pagina Comments Plugin che serve per creare il form con i commenti di Facebook, settiamo le impostazioni che preferiamo, di cui c’è un’ampia spiegazione nella parte bassa della pagina, quindi premiamo sul pulsante “Get Code” per ottenere i codici in HTML5 da inserire nella nostra pagina.

Il primo codice che otteniamo (JavaScript SDK) è simile al seguente e va posizionato subito dopo l’apertura del tag body:

<div id="fb-root"></div>
<script>(function(d, s, id) {
  var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];
  if (d.getElementById(id)) return;
  js = d.createElement(s); js.id = id;
  js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1&appId=xxxxxxx";
  fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);
}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));</script>

In questo codice dobbiamo modificare la parte in cui trovate scritto appId=xxxxxxx, inserendo al posto delle xxxxxxx il codice che ci eravamo appuntati in precedenza. Avremo quindi appId=codice.

Il secondo codice, quello che effettivamente inserisce i commenti sul sito, va appunto posizionato dove vogliamo che appaiano:

<div class="fb-comments" data-href="http://example.com/comments" data-numposts="5" data-width="400"></div>

In questo codice tuttavia ci sono delle semplici modifiche da apportare. Se lasciassimo lo stesso indirizzo (http://example.com/comments) in tutto il sito, i commenti sarebbero identici su tutte le pagine.

Dobbiamo quindi fare in modo che quell’url cambi automaticamente in ogni pagina, senza doverlo modificare manualmente tutte le volte. Come fare?! Se la pagina è in php la soluzione è utilizzare il seguente codice:

<?php echo $_SERVER['REQUEST_URI']; ?>

Integrato col precedente avremo qualcosa di simile:

<div class="fb-comments" data-href="http://example.com<?php echo $_SERVER['REQUEST_URI']; ?>" data-numposts="5" data-width="400"></div>

Dò per scontato che ad example.com sostituirete l’indirizzo del vostro sito (ad esempio http://www.robadagrafici.com).

Il secondo passaggio è terminato. E fin qui penso sia tutto chiaro.

Inserire il codice sul sito web

Abbiamo già inserito due codici sul nostro sito, ma non basta, dobbiamo lavorare a qualche piccolo dettaglio che permetterà di collegare l’App al nostro profilo personale.

Dobbiamoinserire nell’head del sito tre righe di codice.

<meta property="fb:app_id" content="xxxxxxx">
<meta property="fb:admins" content="xxxxxxx" />
<script src="http://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"></script>

Nella prima sostituiamo alle xxxxxxx l’ormai famosa appID che ci eravamo segnati.
Nella seconda sostituiamo alle xxxxxxx invece il nostro ID Facebook personale.
Lasciamo la terza riga invariata.

Per ricavare il proprio ID Facebook andiamo sul nostro profilo e clicchiamo col tasto destro del mouse in una parte vuota della pagina (ad esempio al lato, sullo sfondo) e scegliamo dal menu a tendina che si apre “Visualizza Codice Sorgente”. In base al browser che utilizzate ci saranno metodi diversi per visualizzare il codice della pagina. A questo punto premiamo insieme sulla tastiera Ctrl+F (combinazione rapida per effettuare una ricerca testuale sulla pagina) e cerchiamo la parola “user”. Il browser la evidenzierà e accanto ad esso apparirà un codice numerico. Copiamolo ed incolliamolo al posto delle xxxxxxx.

Terza operazione conclusa. Non devi fare nient’altro.

Strumento di moderazione dei commenti

Ora puoi moderare i tuoi commenti di Facebook sul sito.
Ti basterà accedere al tool di Facebook Strumento di moderazione dei commenti, selezionare a sinistra la tua applicazione e vedrai apparire i commenti presenti sul tuo blog.

Cliccando in alto a destra su Impostazioni potrai aggiungere o rimuovere moderatori, effettuare restrizioni ai commenti, gestirli in maniera completa.




emoticons

avatar
Autore: Valerio Del Re

Dott. in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni,
Grafico e Web Designer freelance, CEO presso Robadagrafici


Cosa ne pensi? Esprimi la tua opinione.
Scrivi un commento.

Loading Facebook Comments ...

Ti potrebbero interessare anche:


gif-animata-pagina-facebook

GIF animata su pagina Facebook. Come pubblicarla

La tendenza social del momento? La pubblicazione delle GIF animate su profili e pagine Facebook. La GIF è […]


tasto-azione-post-facebook

Come pubblicare post di Facebook con tasto call to action

Da Febbraio la bacheca di Facebook è piena di tasti che spingolo all’azione (call to action). Fino a […]


tab-fb

Come creare una tab iframe Facebook per le pagine fan

Le tab iframe Facebook sono un ottimo strumento per fare Social Media Marketing, sono gratuite al momento per […]


click-baiting-facebook

News Feed Facebook: è lotta al click-baiting e ai link nascosti

Proprio qualche giorno fa vi parlavamo degli articoli di scarsa qualità pubblicati sui social con piccoli trucchi solo […]


articoli-di-scarsa-qualita

Adsense e gli articoli di scarsa qualità. Le reazioni degli utenti su Facebook.

Si parla ormai da molto tempo di articoli di qualità come chiave del successo di un sito, articoli […]


facebook-like-button-in-lingua-straniera

Facebook Like Button iframe in lingua straniera

I social plugin dei social network sono molto utili per la diffusione virale dei contenuti. Sono infatti sempre […]


scaricare-video-facebook

Come scaricare video da Facebook senza programmi

Il metodo più conosciuto ed il più utilizzato dagli utenti per scaricare video dalla rete, ed in particolare […]


chi-guarda-pagina-facebook

Scopri chi tiene sotto controllo la tua pagina Facebook

Una delle ultime funzioni attivata da Facebook per le pagine è la sezione delle “Pagine da tenere sotto […]


rivoluzione-mobile-facebook

La rivoluzione del mobile passerà attraverso Mark Zuckerberg

Un simpatico video di circa 10 minuti realizzato da Giorgio Taverniti che ci aggiorna sulle ultime novità riguardanti […]


disattivazione-video-automatici-facebook

Come disattivare la riproduzione automatica dei video su Facebook

Ormai da un pò di tempo Facebook ha introdotto una fastidiosissima funzione sul social network. Fastidiosa per gli […]


Shares

Robadagrafici.com non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge 62/2001. Le immagini e i testi pubblicati sono valutati come di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
Tutti i contenuti sotto Licenza Creative Commons. Marchi e loghi di soggetti terzi utilizzati in questo sito sono di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
Roba da Grafici © 2011-2016 - Progetto a cura di ServiziWeb Srl - Privacy & Cookies Policy